by Somma Informatica
Redazione
Contatta su Skype la Redazione di SommariaMente Free Press per inserire gratuitamente i tuoi articoli
oppure inviaci una mail a redazione@sommariamente.it
Editore
Contatta su Skype l'Editore di SommariaMente Free Press
oppure inviaci una mail a redazione@sommariamente.it
Marketing-Pubblicità
Contatta su Skype l'ufficio commerciale di SommariaMente Free Press per la tua pubblicità sul nostro sito e sul nostro cartaceo
oppure inviaci una mail a commerciale@sommariamente.it per il tuo PREVENTIVO GRATUITO
Cliccaci su Google+
LinkedIn

Hanno incantato tutti i presenti gli allievi dei corsi A,C,D,G e H dell’Istituto diretto dalla dott.ssa Sagliocco che giovedì 18 ottobre alle ore 17.30 si sono esibiti nella Basilica “S.Michele Arcangelo”. E così, capeggiati  dai docenti di musica: Silvia Esposito e Raffaele Mormile gli alunni della sede “Amalfi”con un repertorio alquanto vasto che dalla tradizione europea è giunto sino a quella partenopea, hanno trasmesso emozioni forti, cantando in inglese, francese e spagnolo, non solo al corpo docente presente e ai genitori, ma a tutti coloro che hanno partecipato al concerto. Un lavoro d’equipe che ha visto cooperare due Maestri che hanno saputo coniugare tecniche e forse metodologie diverse, per circa 300 alunni, suddivisi in coro ed orchestra di flauti, impegnati in prove che si sono susseguite a ritmi incalzanti, in orari curriculari. E la prof.ssa Esposito, in particolare, pare essere abituata a tour de force e a lavori di gruppo, basti pensare allo scorso anno quando cooperò con la scuola primaria! Anche questa volta, però, i risultati non si son fatti aspettare e il sacrificio degli alunni è stato premiato. “I ragazzi”, ci riferisce soddisfatta il M° Esposito, “si sono comportati in maniera egregia, rispettando anche la location messaci a disposizione da don Pasquale”. Commovente il momento conclusivo durante il quale gli alunni si sono esibiti con un canto scritto nel 1984 per l’Africa e ripreso per l’ebola, su suggerimento della prof.ssa Carmela Maresca. Un lavoro corale dunque, che se in primis ha visto impegnati i due docenti di musica, dall’altro ha visto la collaborazione delle docenti di lingua e di tutto il corpo docente.

Lascia un commento

Sommariamente Web Tv
Watch live streaming video from sommariamente at livestream.com
Cerca con google
Ricerca personalizzata
NERI PER CASO a SORRENTO
Facebook
Invia notizia

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Allega un file

    Twitter
    Iscriviti alla nostra Newsletter
      35176
    Donazioni
    Archivi
    Protected by Copyscape Duplicate Content Protection Tool