by Somma Informatica
Redazione
Contatta su Skype la Redazione di SommariaMente Free Press per inserire gratuitamente i tuoi articoli
oppure inviaci una mail a redazione@sommariamente.it
Editore
Contatta su Skype l'Editore di SommariaMente Free Press
oppure inviaci una mail a redazione@sommariamente.it
Marketing-Pubblicità
Contatta su Skype l'ufficio commerciale di SommariaMente Free Press per la tua pubblicità sul nostro sito e sul nostro cartaceo
oppure inviaci una mail a commerciale@sommariamente.it per il tuo PREVENTIVO GRATUITO
Cliccaci su Google+
LinkedIn

di Biagio Verdicchio Lo abbiamo incontrato a Sorrento, alle ultime Giornate professionali del Cinema, insieme ad una bellissima Laura Chiatti, per presentare “Il volto di un’altra” nelle sale questo weekend. E come ogni suo lavoro Pappi Corsicato, nato a Napoli e che ha Sorrento e la Costiera nel cuore, usa toni per nulla convenzionali. Di più. Come ci ha tenuto a spiegare, quest’ultimo lavoro, al di là di alcuni aspetti che subito balzano all’occhio, non ha la pretesa di insegnarci nulla. E allora poco importa se protagonista è il tentativo di apparire ad ogni costo, anche quando lo spietato mondo della tv non perdona: un giorno il volto di Bella (Laura Chiatti) non viene più considerato interessante e i produttori la licenziano. La Chiatti interpreta una conduttrice di un famoso programma televisivo sulla chirurgia plastica, e Andrea (Alessandro Preziosi), è il marito ma anche il chirurgo estetico che interviene sugli ospiti. Sarà un alquanto curioso incidente a trasformare Bella da soggetto a oggetto del bisturi, visto quanto sia sfigurato il volto della donna. Ma, come spesso accade la realtà è ben diversa e forse esiste proprio per essere manipolata. Ma noi ci ostiniamo a voler pensare che anche un film seppure nella sua assoluta “spensieratezza” e sottile, quasi sfumata ironia voglia farci aprire gli occhi sulla tv spazzatura, sulla tv dell’immagine dal contenuto zero. Tra le immagini enfatizzate, le sfumature in stile melodramma americano anni cinquanta, intermezzi musicali e scene in bianco e nero, il ritorno alla regia di Pappi Corsicato c’è spazio (forse minimo, ma c’è) per pensare ad una società sempre più televisiva, tutta immagine e pochissima sostanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sommariamente Web Tv
Watch live streaming video from sommariamente at livestream.com
Cerca con google
Ricerca personalizzata
NERI PER CASO a SORRENTO
Facebook
Invia notizia

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Allega un file

Twitter
Iscriviti alla nostra Newsletter
    35176
Donazioni
Archivi
Protected by Copyscape Duplicate Content Protection Tool