by Somma Informatica
Redazione
Contatta su Skype la Redazione di SommariaMente Free Press per inserire gratuitamente i tuoi articoli
oppure inviaci una mail a redazione@sommariamente.it
Editore
Contatta su Skype l'Editore di SommariaMente Free Press
oppure inviaci una mail a redazione@sommariamente.it
Marketing-Pubblicità
Contatta su Skype l'ufficio commerciale di SommariaMente Free Press per la tua pubblicità sul nostro sito e sul nostro cartaceo
oppure inviaci una mail a commerciale@sommariamente.it per il tuo PREVENTIVO GRATUITO
Cliccaci su Google+
LinkedIn

Patto per feste, sagre e appuntamenti gastronomici

Vico Equense – Fervono i preparativi per l’organizzazione di sagre e manifestazioni che si svolgeranno sul territorio durante il periodo estivo. Dalla sagra del “riavulillo”, ad Arola, il prodotto caseario farcito di olive o prosciutto che, insieme al provolone del monaco, è ormai diventato il più venduto dai caseifici costieri. Quella dei sapori contadini a Ticciano, quando saranno allestite tavole ricche dei più gustosi prodotti della tradizione contadina vicana, tra cui i piatti a base di carne di capra. Anche a Preazzano, altra frazione collinare, si farà festa con la sagra della melanzana. A Moiano, invece, tre giorni di sapori e divertimento, sotto l’insegna di una delle vere ricchezze di questi territori: il Fiordilatte.

Si è tenuta sabato scorso, 19 maggio 2012, presso l’Assessorato al Turismo e Attività produttive, la riunione tra l’Amministrazione Comunale, l’ASL, il Comando Polizia Municipale e le associazioni che organizzano sul territorio eventi promozionali, per discutere di sagre e manifestazioni per l’estate 2012. Il tema è molto sentito dagli operatori del settore pubblici esercizi, che patiscono una concorrenza molto forte nei periodi durante i quali dovrebbero lavorare al massimo. “I ristoratori – spiega il Sindaco di Vico Equense, Gennaro Cinque – risentono di tali manifestazioni, alle quali si devono aggiungere tutte quelle dei paesi vicini. A tal fine si è convenuto, di comune accordo e a seguito dell’importante lavoro svolto dall’Amministrazione, di organizzarle dalla domenica al giovedì, lasciando, in questo modo il massimo spazio agli operatori della ristorazione nei giorni di maggior affluenza, cioè il venerdì e sabato. Inoltre si è stabilito che la somministrazione di prodotti alimentari, non debba superare i tre giorni consecutivi.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sommariamente Web Tv
Watch live streaming video from sommariamente at livestream.com
Cerca con google
Ricerca personalizzata
NERI PER CASO a SORRENTO
Facebook
Invia notizia

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

Allega un file

Twitter
Iscriviti alla nostra Newsletter
    35176
Donazioni
Archivi
Protected by Copyscape Duplicate Content Protection Tool